Fondazione Nicola e Vito Antonio Ruggieri - Scuola di Scienze Farmaceutiche per laureati in Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutiche
domenica 29 gennaio 2023 - ore 00:44
Se non visualizzi il filmato, scarica il Flash Player o autorizza la visualizzazione del contenuto bloccato.
email
password
   

4089-88878

TERAPIA DEL DOLORE: I NUOVI FARMACI OPPIOIDI USO TERAPEUTICO DEI DERIVATI DELLA CANNABIS
14/03/2014
5 Ore
60 partecipanti
6


15 Marzo 2014 - Auditorium Ordine Interprovinciale dei Farmacisti di Bari e Barletta-Andria-Trani




 La Farmacia è un servizio di interesse pubblico regolato da norme severe e dettagliate tese a garantire una gestione professionale che si attenga a comportamenti deontologici finalizzati alla tutela della salute dell’uomo. Ogni attività professionale in farmacia è regolata da norme di legge severe con particolare attenzione alla dispensazione del farmaco in qualsivoglia formulazione, con obbligo di presentazione di ricetta medica o senza quest’obbligo, per le quali norme, se non attenute, il farmacista è oggetto di sanzioni rigorose da un punto di vista civile e penale. 

In tale ottica, il farmacista, consapevole dei suoi doveri deontologici, si sottopone a questo complesso sistema normativo anche nella visione di innovazioni sempre crescenti di farmaci e tecniche preparatorie galeniche che si affacciano al mutevole “sistema farmacia”. Un esempio tangibile, anche alla luce di nuove norme legislative regionali, vedi le Marche e recentemente la Puglia, è l’immissione in commercio e la possibilità di dispensare, con un piano terapeutico iniziale ospedaliero e un successivo passaggio dispensatorio in farmacia, principi attivi cannabinoidi presenti in derivati galenici preconfezionati da aziende estere, (a tutt’oggi non esistono aziende nazionali italiane), a base di esocannabinoidoi estratti dalle foglie giovani e dalle inflorescenze della cannabis sativa e/o indica. L’importanza del raggiungimento di questo epocale traguardo da parte del legislatore nel rendere legale l’uso terapeutico degli esocannabinoidi e nella possibilità di poter detenere e dispensare tali principi attivi in farmacia, dopo un programma terapeutico preciso e puntuale, operato e deciso dal medico specialista, rappresenta la reale novità nello scenario della sanità pubblica. La nuova visione terapeutica della cannabis come farmaco ad attività sinergica con farmaci analgesici oppioidi, è razionalizzata al bisogno del malato grave, secondo condizioni patologiche neurodegenerative severe o patologie debilitanti legate ad una sintomatologia algogena gravissima. 
Riveste un ulteriore coinvolgimento la figura del farmacista che deve dimostrare, ancora una volta, un valido “supporto” da professionista preparato e aggiornato, in questa nuova visione farmaco-terapeutica. Il farmacista, conscio della delicatezza del nuovo traguardo farmacologico e terapeutico verso il quale è chiamato a rispondere con professionalità, deve tendere ad un bagaglio culturale sempre più aggiornato e puntuale, in quanto consapevole che tali principi attivi nell’uso cronico possono rappresentare dei presidi tossicologici legati ad effetti tossicomanigeni di dipendenza e tolleranza. Una cultura che evolve e si completa in  momenti di confronto tra la figura del farmacista e quella del medico specialista volti alla completezza di acquisizioni scientifiche aggiornate , non può che essere di conforto per il paziente che vedrà il suo stato di sofferenza alleviato dall’uso del presidio innovativo che, sul piano della legalizzazione, sarà di minor ostacolo per i formalismi di utilizzo grazie alla sua ammissione legalizzata.
 

UNICA GIORNATA
09:00 Saluti istituzionali e apertura dei lavori Sen Dott. Luigi d'Ambrosio Lettieri
09:00 - 10:40 Aspetti farmacologici dei cannabinoidi in campo sperimentale e terapeutico prof. M. D. Lograno
10:40 - 11:30 La terapia con i cannabinoidi in italia dott. G. G. Morea
11:30 - 11:50 PAUSA
11:50 - 13:30 I Cannabinoidi: una nuova classe di analgesici antiinfiammatori dott.ssa F. Puntillo
13:30 - 14:00 Confronto-Dibattito guidato da esperti prof. M.D. Lograno, dott. G.G. Morea, dott.ssa F. Puntillo
14:00 - 14:30 test e questionari
5
Lograno Marcello Diego Visualizza Curriculum »
Morea Giuseppe Gaetano Visualizza Curriculum »
Puntillo Filomena Visualizza Curriculum »

€ 0
60/60
Dott. Daddabbo DanielaDott. lella antoniaDott. Serio Ambrogio
Dott. serio maria teresaDott. attolico annaDott. lattarulo giuseppe
Dott. annoscia gabriellaDott. PASTORE PASQUADott. toska estela
Dott. Praino EmiliaDott. Distaso LuigiDott. BASILE CATERINA
Dott. di bari nunziaDott. CARBONARA GIUSEPPEDott. cogotzi claudia
Dott. meo maria graziaDott. Liddi FrancescoDott. SAMARELLI NICOLA
Dott. Di Gennaro FedericaDott. DELCURATOLO evaDott. MEMOLI GENNARO
Dott. giovannelli giuseppinaDott. SAMARELLI GIUSEPPEDott. TARRICONE GABRIELLA
Dott. patimo angelantoniaDott. OTTAVIANO MIRELLADott. Carapellese Patrizia
Dott. de Cesare TeoalessandroDott. segreto mariaDott. fasciano giuseppina
Dott. Scelzi AlessandroDott. Cascella AngelaDott. Pinto Luigi
Dott. Mastrosimini RossellaDott. D'Alise EsmeraldaDott. Interesse Valeria
Dott. Campobasso Rosa MariaDott. melziade annabellaDott. scamarcio francesco
Dott. FERRUCCI MARINADott. iovino enricoDott. napoletano maria
Dott. de moraes e silva tatianaDott. ventura anna mariaDott. zagaria angela
Dott. DE PIETRO MAGDADott. Petta AntonioDott. piscopo alessandro
Dott. carofiglio nicolettaDott. Curci Maria IrlandaDott. d'aprile enrico
Dott. dagostino antonicoDott. monteleone filomenaDott. montanaro angela
Dott. LATTARULO VINCENZODott. barile irmaDott. RIZZI NICOLA
Dott. De Santis RiccardoDott. Mambrini MercedeDott. Dibenedetto Angela



UFFICI:
 via G. Devitofrancesco 4/C - Bari

ORARI DI APERTURA:
  • Lunedì: 15,00 - 17,30
  • Martedì: 15,00 - 17,30
  • Mercoledì: 15,00 - 17,30
  • Giovedì: 15,00 - 17,30
TEL UFFICI: 080 552.32.10
FAX: 080 542.16.83